Come conoscere la quotazione dell’oro in tempo reale

lingotti-oroAvere sempre a disposizione la Quotazione Oro è assai pratico in diverse situazioni. L’oro infatti è un metallo prezioso, che non perde di valore con l’utilizzo. Quindi se si possiede un qualsiasi oggetto costituito di questo metallo è possibile venderlo in ogni momento, per ottenere dei contanti da usare come si crede.

Quando vendere l’oro

Sono diverse le motivazioni per cui una persona si può trovare costretta a vendere gli oggetti preziosi che possiede. In alcuni casi i gioielli possono essere stati acquistati proprio per questo: una vendita in momento di bisogno. Oppure può capitare di trovare un piccolo oggetto d’oro a casa di un aprente che è venuto a mancare, o di desiderare di disfarsi di un gioiello ricevuto in regalo ma mai utilizzato. In tutte queste occasioni rivolgersi ad un negozio che si occupa di acquistare l’oro è sempre una buona idea. Occorre però trovare negozi affidabili, che possiedano tutte le autorizzazioni del caso e che seguano l’effettiva quotazione dell’oro che si può reperire anche online.

Le aspettative

Quando si desidera ricavare denaro da un oggetto in un metallo prezioso è importante non farsi aspettative errate, per non trovarsi a ricevere una cifra molto inferiore a quanto ci si attendeva. I gioielli infatti non sono fatti di oro puro, ma con una lega che contiene una data percentuale di metallo prezioso. Tale lega è conoscibile in anticipo, e viene impressa sull’oggetto, in genere in zone poco visibili, per non alterarne l’aspetto fisico. Quando si dice oro a 18 o a 24 carati si dichiara il tipo di lega che costituisce il materiale. LE quotazioni dell’oro però parlano dell’oro puro e non di una lega. Per questo la cifra che si putò trovare in rete deve essere moltiplicata per la percentuale di oro effettivamente presente; il valore complessivo dell’oggetto quindi può essere decisamente inferiore rispetto a quello di un ipotetico gioiello costituito interamente da oro.

Alcuni errori classici

L’errore più classico di chi cerca di vendere il proprio oro consiste nel rivolgersi ad una gioiellerie; questi negozi infatti tendono ad effettuare quotazioni molto al ribasso, soprattutto se si desidera riceve del denaro in cambio del nostro vecchio oggetto mai utilizzato. Il valore adeguato lo si ottiene a volte solo in buoni sconto, da utilizzare all’interno della gioielleria. Questa prospettiva può risultare particolarmente interessante per alcuni, in certi casi addirittura auspicabile; ma molti preferiscono evitare questo tipo di scambio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *