Slot machine, ecco perché conviene lasciar fare al caso!

gioco slotI neofiti che, per le prime volte, si avvicinano al mondo delle slot, sono portati a pensare che le loro azioni saranno in grado di modificare l’esito delle giocate. D’altronde, gli stessi produttori di slot (siano esse online, o fisiche nelle sale giochi), forniscono una concreta mano in questo senso: il sistema di gioco varia e coinvolge il giocatore con un meccanismo tale da poterlo illudere che le proprie azioni possano favorire o meno un risultato differente finale.

In realtà, proprio per poter godere al meglio della bellezza e del divertimento indotto dalle slot machine, dovreste sempre ricordare che – come tutti i giochi d’azzardo – anche i meccanismi alla base delle slot sono costruiti sulle leggi del caso e del principio dell’indipendenza delle giocate. Ma cosa significa tutto ciò? Come ad esempio avviene con altri giochi (vedremo, nel concreto, il Lotto), quanto sopra significa che il giocatore “vincente” non è necessariamente un giocatore più abile degli altri (al limite, è solo un po’ più fortunato), e che ogni giocata è totalmente indipendente dalle altre, non avendo alcun legame né con quelle precedenti né con quelle successive.

Come sopra ricordavamo, questi elementi sono spesso di difficile comprensione perché i giochi vengono costruiti con una forma tale da fornire al giocatore l’impulso che possa essere “padrone” del proprio destino e non – come invece avviene – lasciato in balia della dea bendata. Le riflessioni sopra esposte, vi dovrebbero indurre a una nuova valutazione: giocando ore e ore tutti i giorni non riuscirete a divenire più esperti, visto e considerato che non siete di fronte a un gioco di abilità, ma a un gioco casuale.

Un esempio concreto di quello che abbiamo riepilogato avviene anche con altri giochi, come quello del Lotto e del Superenalotto. Pensate, in tal proposito, a quante persone giocano al Lotto e al SuperEnalotto sulla base dei numeri ritardatari. Peccato solo che ogni estrazione sia completamente indipendente dalle altre, e che ogni ruota (al di là che si chiami Roma, oppure Napoli) non è certo in grado di influenzare l’uscita dei numeri. Insomma, la deduzione secondo la quale se un numero non esce da diverse estrazioni potrebbe essere più “prossimo” alle estrazioni successive è completamente errata: per la legge dell’indipendenza delle giocate che sopra abbiamo avuto modo di approfondire, ogni numero ha la stessa possibilità di essere estratto di qualsiasi altro numero, poiché non esiste alcun legame tra le varie estrazioni (e, pertanto, non è possibile prevederne l’esito).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi