Le diverse lavorazioni dei metalli

lavorazione metalliSono numerose le tecniche di lavorazione dei metalli che vengono utilizzate nell’industria metalmeccanica. In particolare questo settore conta un elevato numero di addetti in Italia, anche nell’ambito delle piccole e medie imprese che sono parte della colonna portante dell’industria del nostro paese.

Lavorazioni a caldo e a freddo

Un particolare metodo di suddivisione delle tecniche di lavorazione metalli è quello che le ripartisce in lavorazioni a freddo e lavorazioni a caldo. Nello specifico i concetti di “freddo” e “caldo” non si riferiscono alle temperature stesse del metallo, che in entrambi i casi può raggiungere temperature vicine al punto di fusione. Le lavorazioni a caldo sono da intendersi la forgiatura e la fusione. Nel primo caso si rende rovente un pezzo di metallo, in modo da ottenere un materiale malleabile; quindi lo si batte con un peso, per dargli la forma desiderata, anche utilizzando appositi stampi. Con la fusione invece il metallo viene reso fluido, per poi inserirlo in stampi chiusi; questo tipo di lavorazione si può effettuare anche per gli stessi metalli per cui si utilizza la forgiatura, ma nel caso in cui sia necessario produrre pezzi dalle forme molto più complesse.

Lavorazioni a freddo

Le lavorazioni a freddo non comportano la modifica della struttura chimica del metallo, quindi non lo si scalda direttamente per renderlo maggiormente malleabile. Un tipo di lavorazione a freddo è la cosiddetta imbutitura, che si pratica sulle lamiere di metallo, in modo da modificarne la forma o la curvatura. Sui semilavorati di metallo invece si pratica la tornitura, l’alesatura, la fresatura. Tramite particolari utensili è possibile dare al pezzo semilavorato in metallo la forma desiderata, rimuovendone alcuni trucioli, a volte chiamati sovrametallo. Si utilizzano apparecchiature ed utensili che svolgono compiti differenti. Il tornio, ad esempio consente di creare scanalature e incavi non passanti, ma anche di creare forme particolari in pezzi di metallo di forma cilindrica. L’alesatrice invece rettifica e ripulisce fori di ogni genere. Altri tipi di lavorazione possono essere quelli di piallatura e limatura, che consentono di molare e lisciare la superfici metallica.

Il montaggio

Un altro tipo di lavorazione meccanica dei metalli consiste nell’assemblaggio di più pezzi, in mood da ottenere apparecchiature, contenitori, motori e così via. Spesso le aziende che si occupano di lavorazioni a freddo propongono ai loro clienti anche lavori di montaggio e di assemblaggio dei vari componenti, sia quelli da esse direttamente prodotti, sia quelli provenienti da terze parti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *