Curare l’acne con la bava di lumaca

acneL’acne è una patologia che colpisce un elevato numero di persone. Tipicamente l’acne insorge nel periodo della pubertà, quando i disordini a livello ormonale sono elevati e portano la pelle ad avere un comportamento insolito, con eccessiva produzione di sebo e cellule morte che ostruiscono i pori. La malattia però può continuare anche in età adulta causando non pochi problemi.

Perché insorge l’acne

Non sono ancora chiare le motivazioni per cui alcune persone sono colpite dall’acne, anche se è ormai appurato che si possono evidenziare alcuni fattori predisponenti, tra cui l’ereditarietà, l’età della pubertà (quindi dai 12 ai 18 anni), l’essere sottoposti a stress per periodi prolungati di tempo. Alcune persone soffrono di acne durante periodi di cura con particolari farmaci, oppure la malattia può essere correlata a problemi allergici o a malfunzionamenti di alcuni organi. Non è così però per tutti i pazienti, in alcuni dei quali la presenza di infiammazione e di brufoli avviene in modo del tutto inaspettato, senza alcun tipo di correlazione con altre problematiche di salute.

Come si cura l’acne

In molti casi l’acne non si può curare in modo definitivo; chi soffre di questa patologia cutanea deve spesso combattere contro ricadute, che si presentano in alcuni momenti della vita. Si può però cercare di evitare una recrudescenza del problema, stimolando la guarigione delle lesioni rapida e indolore. Il suggerimento è spesso quello di effettuare una corretta detersione della pelle del viso, possibilmente utilizzando prodotti delicati, che non irritino la pelle e non stimolino ulteriore produzione di sebo. Tra i rimedi migliori negli ultimi anni si sta riscoprendo l’utilizzo della bava di lumaca.

Come si usa

Per comprendere come eliminare l’acne con la bava di lumaca è bene fare una digressione sul contenuto di questo fluido, quasi miracoloso. Il muco prodotto dalle chiocciole infatti è ricco di sostanze attive che permettono di effettuare una delicata esfoliazione della pelle e di stimolare il ricambio cellulare. Inoltre la bava di lumaca permette di rendere la pelle elastica, di mantenerne l’idratazione e di stimolare la cicatrizzazione delle microlesioni dovute ai brufoli ed all’infiammazione, che diminuisce rapidamente. Per ottenere un effetto duraturo è necessario utilizzare con regolarità la crema con bava di lumaca, ogni giorno. Si tratta quindi di cominciare una ferrea routine di pulizia e di idratazione, che parte con la detergenza, utilizzando prodotti delicati. In seguito si picchietta la cute con un tonico privo di alcol e si stende una piccola dose di crema alla bava di lumaca. Questo ogni mattina e ogni sera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *