Smartphone: come averne uno a prezzo concorrenziale

piramide smartphoneTutti, o quasi, possiedono uno smartphone. Certo, l’offerta disponibile è così ampia che non tutti i dispositivi in circolazione sono uguali tra loro. Anche sulle riviste specializzate questo tipo di apparecchiatura viene suddivisa in categorie, di fascia bassa, media, medio-alta e alta. Si parte da prodotti venduti a cifre irrisorie, anche inferiori ai 100 euro, fino alle spese pazze per avere l’ultimo prodotto in commercio? Ma a un prezzo così elevato si compra davvero una tecnologia molto migliore? Per certi versi si, per altri versi no. Imparando a distinguere tra loro i prodotti presenti in commercio si possono avere tra le mani modelli di smartphone di alta qualità, a un costo decisamente interessante.

Cosa differisce in uno smartphone “di qualità”

In molti casi gli smartphone a basso costo sono di due tipologie: modelli appositamente pensati per chi non intende spendere molto, oppure modelli leggermente “antiquati” che magari hanno un anno o anche di più. Ci sono poi delle aziende che propongono ai loro clienti prodotti di punta, con al loro interno tutta la migliore tecnologia del momento, ma a prezzi intorno ai 500 euro. Questa cifra non è poi così elevata, se si pensano che ci sono oggi smartphone in commercio che costano più di 1.000 euro. Per avere un telefono top di gamma, con la componentistica migliore in circolazione, a circa 500 euro l’importante sta nel saper distinguere le caratteristiche più interessanti. Uno smartphone di buon livello dovrà avere, ovviamente, una certa dimensione, e una buona qualità del display, in linea con le migliori specifiche del momento. Oltre a questo è importante che uno smartphone abbia un processore tra gli ultimi usciti, una fotocamera con un buon  numero di MP e tanto spazio per immagazzinare e gestire i programmi.

Prezzi scontati

Una volta trovato il modello che fa per noi, che ha tutte le migliori caratteristiche del momento e un costo accessibile, potremo cercarlo nei negozi della città, o anche in quelli online. Spesso si possono reperire delle interessanti offerte, come ad esempio quella sul sito che parla di Xiaomi; questo tipo di opportunità consente di ottenere sconti ulteriori sul prezzo di acquisto, cosa che diminuisce ulteriormente la spesa. Ci sono poi negozi in rete che propongono offerte della settimana o del mese, o particolari sconti per chi fa il primo acquisto. Approfittare di queste promozioni è semplice e sarebbe insensato non farlo. Online infatti sono oggi presenti numerosi negozi del tutto sicuri, che permettono a chiunque di risparmiare regolarmente.

Un modello del passato

Un altro modo per risparmiare sull’acquisto dello smartphone consiste nell’acquistare il penultimo modello proposto da un qualsiasi marchio. In questo modo forse non avremo tutte le novità del momento, ma quelle dello scorso anno. Se non abbiamo la necessità di avere tra le mani un oggetto tecnologico del tutto innovativo può essere l’opportunità che fa per noi. Chiaramente anche in questi casi è importante controllare le specifiche del singolo prodotto, perché magari un grande marchio vende il prodotto dell’anno scorso a un prezzo più elevato di quello di una marca minore che ha specifiche migliori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *